Per contribuire a migliorare i servizi offerti ai suoi utenti, MailKitchen.com e i suoi partner utilizzano i cookies. Continuando a navigare nel sito, acconsentite all'eventuale utilizzo e trattamento di tali dati. Per maggiori informazioni, visita la nostra pagina sul Rispetto dei Dati Personali.

Pulizia del database


Migliora le performance delle tue campagne grazie alla nostra competenza

Elimina gli indirizzi non validi (hardbounce):

hardbounces price
2CPM

Un indirizzo non valido (chiamato anche « hardbounce » in inglese) è un indirizzo che non potrà in nessun caso aprire le tue campagne email.
Genera quindi un sovraccarico inutile durante l'invio e rappresenta anche un rischio potenziale per il recapito.
Un indirizzo non valido può essere un indirizzo che è esistito ma che probabilmente è stato cancellato dall'utente (o dalla sua azienda) oppure un indirizzo che contiene errori di battitura/scrittura.
Per migliorare le performance delle tue campagne, MailKitchen mette a disposizione la sua tecnologia di verifica e pulizia del file che ti permette in questo modo di inviare solo agli indirizzi verificati.

  • Cos'è un indirizzo non valido (hardbounce)?

    Si tratta di un indirizzo che non potrà aprire in nessun caso la tua campagna email.
    Può trattarsi di un indirizzo che è stato scritto male oppure un indirizzo che è esistito ma che è stato cancellato dal proprietario.
    Un indirizzo non valido viene generalmente chiamato hardbounce in inglese o casella non esistente.

  • Quali sono i rischi legati ad un numero importante di indirizzi non validi?

    Oltre ad un sovraccarico inutile generato dall'invio delle email ad indirizzi non esistenti, questi ultimi rappresentano anche un rischio reale per il recapito (chiamato generalmente « deliverability ») delle tue campagne email.
    Così se un email service provider constata un flusso di messaggi sui suoi server destinati ad una percentuale troppo alta di indirizzi non validi, la tua campagna potrebbe essere bloccata nel suo insieme e non essere neanche parzialmente recapitata.

  • Quanto costa?

    Non ci sono brutte sorprese con MailKitchen poiché la tariffa è flat: 2€ + IVA per tranche di 1 000 indirizzi verificati. Così verificare 100 000 indirizzi costa 200€ + IVA.

  • Qual è la procedura da seguire?

    Per poter usufruire della nostra competenza, non c'è niente di più semplice.
    Ti basta iscriverti utilizzando il bottone dedicato (« Ordina la pulizia del database ») e così puoi importare il file (unicamente in formato .csv).
    Il nostro sistema effettua quindi istantaneamente un calcolo che ti permette di conoscere il numero di righe che verranno analizzate e verificate.
    Di conseguenza conoscerai all'istante anche l'importo proposto, che ti basterà pagare online (carta di credito) per rendere effettivo l'ordine.
    In questo modo il file verrà pulito alla ricezione del pagamento.

  • Quanto tempo dura la pulizia?

    Le operazioni di pulizia vengono generalmente effettuate in meno di 10 minuti grazie alla nostra infrastruttura solida e performante.
    Tuttavia, la pulizia dei file più grandi (diverse centinaia di migliaia di righe) richiederà non più di un'ora.

  • In che modo saranno forniti i risultati?

    Ogni pulizia file sarà restituita sotto forma di un file .zip da scaricare dal tuo spazio clienti.
    Questo file a sua volta contiene un file .csv (che può essere letto con Excel o blocco note) e presenta tutte le informazioni del file originale così come una nuova colonna con le informazioni legate alla verifica (indirizzo valido, non valido, ecc.).
    A questo si aggiunge un report statistico preciso accompagnato da grafici fornito in formato .pdf.

Elimina gli indirizzi pericolosi (spamtrap e honeypot)

hardbounces price
2CPM

Un database di indirizzi email può contenere indirizzi pericolosi quali « spamtrap » o « honeypot », nonostante il rigore e la serietà dell'azienda che li raccoglie.
Questi indirizzi possono essere stati aggiunti tramite form di iscrizione da competitor malintenzionati o possono essere vecchi indirizzi che erano validi, ma che vengono poi raccolti da aziende che desiderano servirsene per aumentare l'impatto delle black list specializzate.
Per migliorare le performance dei tuoi invii, MailKitchen mette a disposizione la sua tecnologia di verifica e pulizia del file che ti permette in questo modo di inviare solo agli indirizzi verificati.

  • Cos'è un indirizzo pericoloso?

    Un indirizzo pericoloso può essere di diversa natura e origine. Tuttavia, si distinguono in particolare gli indirizzi « spamtrap » e « honeypot ».
    Gli spamtrap sono indirizzi utilizzati da liste profilate che hanno come obiettivo quello di lottare contro lo spam. Tuttavia, questi indirizzi possono essere aggiunti nel tuo database da competitor malintenzionati ad esempio attraverso dei form d'iscrizione.
    Le liste che utilizzano questi indirizzi hanno quindi l'obiettivo di registrare la tua email (contenuto, oggetto, nome mittente e del marchio/prodotto, ecc.) e segnalarti come spammer.
    Gli honeypot sono indirizzi realmente esistiti ed utilizzati da reali internauti. Tuttavia, quando questi internauti decidono di non utiizzare più questi indirizzi, i provider di posta non li disattivano e li utilizzano per misurare il tasso di email non desiderate che possono essere inviate a questi ultimi.
    In un caso o nell'altro, questi indirizzi provocheranno il blocco della tua campagna o addirittura della tua piattaforma e nel peggiore dei casi la segnalazione del tuo marchio/nome ecc. su liste specializzate causando un rifiuto sistematico di tutte le tue future campagne.

  • Quali sono i rischi legati ad un gran numero di indirizzi pericolosi?

    Oltre ad un sovraccarico inutile generato dall'invio delle email ad indirizzi non esistenti, questi ultimi rappresentano anche un rischio reale per il recapito (chiamato generalmente « deliverability ») delle tue campagne email.
    Infatti gli utenti specializzati coinvolti (utilizzando indirizzi email detti pericolosi) causerebbero un blocco delle tue campagne che può essere temporaneo (diversi giorni) o addirittura definitivo nei casi più estremi.

  • Quanto costa?

    Non ci sono brutte sorprese con MailKitchen poiché la tariffa è flat: 2€ + IVA per tranche di 1 000 indirizzi verificati.
    Così verificare 100 000 indirizzi costa 200€ + IVA.

  • Qual è la procedura da seguire?

    Per poter usufruire della nostra competenza, non c'è niente di più semplice.
    Ti basta iscriverti utilizzando il bottone dedicato (« Ordina la pulizia del database ») e così puoi importare il file (unicamente in formato .csv).
    Il nostro sistema effettua quindi istantaneamente un calcolo che ti permette di conoscere il numero di righe che verranno analizzate e verificate.
    Di conseguenza conoscerai all'istante anche l'importo proposto, che ti basterà pagare online (carta di credito) per rendere effettivo l'ordine.
    In questo modo il file verrà pulito alla ricezione del pagamento.

  • Quanto dura la pulizia?

    Le operazioni di pulizia vengono generalmente effettuate in meno di 10 minuti grazie alla nostra infrastruttura solida e performante.
    Tuttavia, la pulizia dei file più grandi (diverse centinaia di migliaia di righe) richiederà non più di un'ora.

  • In che modo saranno forniti i risultati?

    Ogni pulizia file sarà restituita sotto forma di un file .zip da scaricare dal tuo spazio clienti.
    Questo file a sua volta contiene un file .csv (che può essere letto con Excel o blocco note) e presenta tutte le informazioni del file originale così come una nuova colonna con le informazioni legate alla verifica (indirizzo valido, non valido, ecc.).
    A questo si aggiunge un report statistico preciso accompagnato da grafici fornito in formato .pdf.